Log in

BURRO: RIABILITATO E UTILIZZATO DA NUTRIZIONISTI E CHEF

A 'Tuttofood', alla fiera di Milano, nei giorni scorsi si è trattato il tema del burro.

Dopo tanti anni 'sotto osservazione', sembra essere arrivato il momento di riscatto dell'alimento.

Il burro è un prodotto naturale, sano, digeribile e salutare in quanto contiene le vitamine A,D,K,E.

Pierluigi Rossi, specialista in Scienza dell'Alimentazione, ha così commentato:"Il burro è più che mai parte della dieta mediterranea. E' un'emulsione di acqua e molecole lipidiche ed è un alimento naturale il cui carattere nutrizionale lo rende ben tollerato anche da chi soffre di allergie alimentari.

E' ben digeribile, con pochissimo lattosio ed è uno dei pochi alimenti a contenere la vitamina D, oggi definita un ormone per la sua azione uguale agli ormoni steroidei. La vitamina-ormone D agisce sull'integrità delle ossa, con un ruolo guida sul sistema immunitario".

Roberto Brazzale, leader dell'azienda casearia Gruppo Brazzale, ha affermato che:"Per decenni questo prezioso alimento è stato vittima di assurdi pregiudizi e luoghi comuni che non avevano alcun fondamento.
Vogliamo festeggiare questa liberazione, questa riconquista di un alimento straordinario per il piacere della tavola e per la nostra salute, ritrovando il gusto di goderne pienamente”.

Davide Scabin fa sapere che, per la preparazione della sua cotoletta alla milanese, utilizza 150/200 etti di burro a porzione.

Anche Marianna Vitale e Davide Oldani non nascondono che per la preparazione di molti piatti utilizzano l'alimento così tanto 'discusso'.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.