Log in

RICERCATORI MERIDIONALI STUDIANO BENEFICI DELLA PASTA

Le principali novità riguardanti la pasta, presentate allo Steri di Palermo, sono le tre sostanze aggiunte (Biofenoli, Licopene e Isoprenoidi) che la renderebbero più benefica per l'organismo umano.

Il progetto "Iscocem" si è sviluppato su due fasi:

la prima sulla creazione di 'Tecnici di ricerca nel settore della cerealicoltura meridionale' per dieci diplomati selezionati da bando pubblico; la seconda riservata agli esperti di ricerca meridionale selezionati tra i laureati delle principali città del Sud.

I partecipanti hanno affrontato un percorso di formazione durato più di duemila ore.

Giuseppe Di Miceli, coordinatore del corso, ha così commentato:"Il Sud Italia ha grandi specificità nel campo dei cereali. Sorprende che l'Italia sia il primo Paese importatore di grano duro ed il primo esportatore di pasta".

I ragazzi hanno ricreato, in laboratori con tecnologie avanzate, pasta contenente Biofenoli, Isoprenoidi e Licopene.

Queste tre sostanze aiutano l'organismo in quanto anti-ossidanti e che quindi agiscono sui livelli di glicemia e colesterolo.

Questo tipo di pasta potrà essere, a breve, nei nostri supermercati.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.