Log in

"IN VINO VIRTUS" AL VINITALY 2015

Il presidente di Unione Italiana Vini, Domenico Zonin, ha così commentato il progetto presentato a Verona, con la collaborazione della Polizia di Stato, "In Vino Virtus".

"Il vino affonda le proprie radici nella storia del nostro Paese e in quella dell'Europa. In uno stile di vita equilibrato e rispettoso, consumare vino con moderazione aggiunge sapore al nostro quotidiano e valorizza la nostra meravigliosa cucina. L'iniziativa della Polizia di Stato ci vede quindi totalmente allineati tanto che circa un centinaio delle nostre aziende hanno immediatamente aderito.

Teniamo presente che l'Italia attualmente si trova, rispetto a molti paesi europei, in una situazione di equilibrio con un livello di abuso di alcol molto basso. Dobbiamo proseguire, quindi, su questo binario del 'bere responsabile', andando ad intervenire dove questa condizione culturale è minacciata, soprattutto tra i giovani"

Le aziende che hanno aderito al progetto applicheranno sull'etichetta di 20 bottiglie il nome e il logo dell'attività e il logo della Polizia di Stato.
Solo sei saranno inviate alla Questura di Verona che le esporrà in uno stand dedicato al Vinitaly in programma dal 22 al 25 Marzo.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.