Log in

A MILAZZO IL PRIMO CHEF NON VEDENTE D'ITALIA

Un uomo di 48 anni, rimasto cieco a causa della malattina di Stargardt, Anthony Andaloro, è il primo chef non vedente d'Italia.

Nei locali dove presta servizio i clienti mangiano in una stanza tutta buia senza conoscere il menù affidandosi ai quattro sensi per captare odori e gusti.

Lo chef, dopo la malattia, ha partecipato a diversi corsi di cucina e ha creato un'associazione che si occupa di raccogliere fondi per i bambini non vedenti attraverso serate e progetti, chiamata "Oltre al Buio".

Il sogno dello chef è quello di partecipare a Masterchef, per far conoscere la sua storia e vincerlo, in quanto nell'edizione americana ha vinto la Chef Christine Ha, nel 2012, anche lei non vedente.

Redazione di Vinoway
Ultima modifica ilMercoledì, 11 Marzo 2015 11:29

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.