Log in

L'AGRICOLTURA COMBATTE LA DISOCCUPAZIONE

Secondo un'analisi condotta da Coldiretti l'agricoltura fa registrare un aumento del 7,1% nel numero di occupati.

Il risultato della crescità è del 17,5% al nord, del 2,8% al centro e dell'1,1% al sud.

In campagna aumenta il numero di lavoratori indipendendi (+8,7%) e dipendenti (+5,5%).

Questa situazione non fa altro che confermare la dinamicità di questo settore che, al momento, è l'unico che riesce a combattere il fenomeno della disoccupazione soprattutto giovanile.

Per questo motivo circa il 57% dei giovani preferirebbe gestire un agriturismo anzichè lavorare per una multinazionale.

Su questo argomento si è espresso il Presidende della Coldiretti Roberto Moncalvo: "Le campagne possono offrire prospettive di lavoro sia per chi vuole intraprendere con idee innovative che per chi vuole trovare una occupazione anche temporanea".

"L'esperienza dimostra che molti giovani hanno saputo riconoscere ed incarnare le potenzialità del territorio trovando opportunità occupazionali, ma anche una migliore qualità della vita".

"Ora la sfida è portare il valore della trasparenza nelle filiere fino alla grande distribuzione per garantire a tutti gli agricoltori la giusta redditività".

Redazione di Vinoway
Ultima modifica ilLunedì, 02 Marzo 2015 10:41

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.