Log in

GRILLI, CAVALLETTE, MEDUSE, SARANNO I CIBI DEL FUTURO

Farine di insetti, grilli, cavallette e meduse conservate in salamoia: saranno questi i cibi del futuro.

L'Italia li sta analizzando fin da oggi e, questi nuovi alimenti, saranno fra i temi di discussione dell'Expo 2015.

Graziella Chini Zittelli, operatrice dell'Istituto per lo studio degli ecosistemi del Crn, afferma che: "alimenti come questi sono nuovi per il mondo occidentale, ma diffusi da tempo nell'Est asiatico e in America Latina. Le microalghe possono essere trasformate in una pasta dal colore verdastro o ridotte in polvere, hanno un elevato valore nutritivo e costituiscono un'importante potenzialità per nuovi cibi".

Stessa cose vale per gli insetti dai quali si possono ottenere farine dal colore giallo-marrone e lavorate come la farina di frumento.

Tutto ciò sopra citato non porterà automaticamente sulle nostre tavole microalghe, insetti e meduse ma sono solo la base per la valutazione da parte dell'autorità europea per la sicurezza alimentare.

Solo se avranno il "via libera" questi cibi, in futuro, potremmo trovarli nei supermercati.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.