Log in

IL VINO BIANCO PIU' ANTICO DEL MONDO CAMBIA BOTTE

Ieri il vino più antico al mondo, un bianco prodotto nel 1472 ed "ospite" della cantina dell'Hospices di Strasburgo, ha lasciato la vasca di acciaio in cui ha vissuto per circa un anno per raggiungere una nuova botte.

Nonostante le continue riparazioni fatte alla botte originaria, ci sono sempre importanti problemi di perdite e, quindi, era giunto il momento di sostituirla.

Si sono avviati contatti con la Tonnellerie Radoux il quale ha commissionato una botte uguale a quella storica.

I due artigiani, basandosi solo su modelli e foto e usando le stesse tecniche e gli stessi strumenti del fondatore della botte, dopo 200 ore di lavoro hanno creato una botte ovale da 450 litri, lunga 1,17 e alta 97 cm che andrà a rimpiazzare la vecchia in modo tale da far continuare a "vivere in pace" il vino nella cantina di Strasburgo.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.