Log in

NEL 2015 LE SCORTE DI OLIO SI ESAURIRANNO ENTRO 6 MESI

La Coldiretti lancia l'allarme sull'olio d'oliva Made in Italy in quanto, le scorte di extravergine, saranno esaurite nei primi sei mesi del 2015 a causa del crollo dei raccolti.

Nel 2014 il reddito agricolo in media è diminuito, in Italia, dell'11%, e questo produrrà nel 2015 un calo stimato di prodotti nei supermercati  del 25% per gli agrumi , del 35% per  olio d'oliva italiano, del 15% per il vino (15%) e del 50% per il miele.

E' allarme anche per la produzione italiana di pasta dovuta all'eccessiva dipendenza per l'acquisto di grano dall'estero, basti pensare al crollo della produzione di grano del 27% in Canada, che è il principale fornitore italiano.

E' in crisi anche il raccolto nazionale di agrumi che ha registrato un taglio del 25%. Per quanto riguarda le castagne siamo addirittura al minimo storico, con un raccolto nazionale inferiore ai 18 milioni di chili registrati lo scorso anno.

Gli effetti del crollo produttivo si sentono soprattutto a tavola dove  gli italiani hanno sempre fatto registrare  acquisti da primato per il vino, olio d'oliva e pomodori trasformati. Per effetto della crisi economica rischiano di mancare sulle tavole degli italiani i prodotti base della dieta mediterranea.

Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti, afferma che “Con il crollo dei raccolti nazionali aumenta il rischio di portare in tavola prodotti spacciati per Made in Italy ma provenienti dall’estero, spesso di bassa qualità. Il consiglio è dunque quello di verificare  con attenzione l’origine in etichetta, almeno su quei prodotti come l’olio, il miele e gli agrumi freschi dove è in vigore l’obbligo di indicare la provenienza, oppure di rivolgersi direttamente ai produttori nelle aziende agricole, negli agriturismi o nei mercati di Campagna Amica, ma anche cercare sulle confezioni il caratteristico logo (Dop/Igp) a cerchi concentrici blu e gialli con la scritta per esteso nella parte gialla “Denominazione di Origine Protetta” o “Indicazione Geografica Protetta” mentre nella parte blu compaiono le stelline rappresentative dell’Unione Europea” .

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.