Log in

RISTORATORE CAMPANO SI FA PAGARE COPERTO PER IL PICCOLO E IL COSTO AGGIUNTIVO PER LA PASTINA RISCALDATA

Un ristorante campano ha messo sul conto € 2 per scaldare la pastina ad un bambino di sette mesi nonostante la madre avesse portato tutto da casa.

E' quanto successo ad una coppia di coniugi che, dopo una mattinata di shopping, ha pranzato in un ristorante di un famoso centro commerciale in Campania.

Gli ostacoli erano arrivati sin dall'ingresso, in quanto il titolare del locale gli ha imposto di non far entrare il passeggino ma di far sedere il piccolo sul seggiolone.

L'avvenimento inaspettato, però, arriva al momento del conto in quanto viene presentato uno scontrino con il costo del coperto per il piccolo e il costo aggiuntivo per la pastina riscaldata.

“Mia moglie aveva portato tutto da casa, ma ha chiesto di far scaldare il preparato per far pranzare la piccola. Ed ecco che mi trovo sulla bolletta addebitato l’importo di € 2 per ‘preparazione pastina'” ha raccontato il papà del neonato.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.