Log in

ETICHETTATURA ALIMENTARE: LE NUOVE REGOLE OBBLIGATORIE

Dal 13 Dicembre 2014 cambieranno le regole nelle etichette alimentari così da avere una maggiore trasparenza nelle informazioni sugli alimenti.

Le novità riguarderanno:

Allergeni: le sostanze che procurano intolleranze dovranno essere indicate con più chiarezza sia sugli scaffali che nei ristoranti o nelle attività di somministrazione di alimenti e bevande.

Leggibilità e chiarezza: per la prima volta verrà definita la dimensione minima dei caratteri delle etichette (1,2 mm).

Scritta "oli vegetali": scomparirà questa scritta che ingannava molti consumatori, suggerendo la presenza di oli di qualità quando erano presenti oli di basso costo come quello di cocco o di palma deleteri sulla salute cardiovascolare.

Vendite via Web: i consumatori, sul web, dovranno disporre di tutte le informazioni rese obbligatorie dalla legge (nome alimento, allergeni, lista ingredienti ecc.) prima di poter concludere l'acquisto.

Indirizzo del produttore: dovrà essere indicata la sede del produttore completa di indirizzo e numero civico.

Stato fisico del prodotto: dovranno essere indicati i trattamenti del prodotto o del singolo ingrediente.

Sostituzione di ingredienti normalmente attesi: gli alimento che contengono ingredienti sostitutivi devono essere resi ben visibili a fianco del nome del prodotto.

Origine per carni suine, ovi-caprine e pollame: dovranno essere indicate sull'etichetta i luoghi di allevamento e di macellazione di carni diverse da quella bovina, in particolar modo le carni fresche, refrigerate o congelate della specie ovina, caprina e suina.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.