Log in

LO SPUMANTE ITALIANO NON CONOSCE CRISI +24% NELLE ESPORTAZIONI

Secondo un'analisi della Coldiretti lo spumante italiano non conosce crisi in quanto c'è stato un balzo del 24% circa nelle esportazioni rispetto all'anno passato.
Lo spumante ha anche conquistato nuovi mercati internazionali tra cui Cina e Russia.

Il boom di esportazioni si è verificato nel Regno Unito che ha così scalvalcato gli Stati Uniti e diventa il primo mercato internazionale per il prodotto italiano.

Occhio alle "falsificazioni" ! In Europa sono in vendita delle bottiglie, di origine tedesca, di "Kressecco" e di "Meer-Secco" che richiamano il nostro "Prosecco" che vengono venduti anche in America del Sud e del Nord.

Grazie al successo estero dello spumante italiano, ne gode anche l'intero settore del vino che si piazza come "secondo" nelle esportazioni agroalimentari in campo internazionale.

Il maltempo, però, quest'anno ha rovinato circa il 15% dei raccolti stabilendo, così, la peggior vendemmia dal 1950 fino ai giorni nostri.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.