Log in

NON PIU' CIBO SPAZZATURA NELLE SCUOLE

E' stato approvato, dai 20 assessori all'agricoltura delle regioni italiane, un protocollo con l'intento di fermare la vendita del cibo spazzatura nelle scuole e rimpiazzarli con alimenti sani come frutta o spremute in grado di contrastare i problemi di obesità.
Roberto Moncalvo, presidente della Coldiretti, afferma che è ”una svolta necessaria in un Paese come l’Italia dove quasi un bambino sui quattro è in sovrappeso, mentre il 10,6 per cento è addirittura obeso secondo  l'ultimo Rapporto Okkio alla salute”.

I nuovi distributori automatici dovranno contenere prodotti salutari, naturali, di stagione e Made in Italy con obbiettivi di formazione a partire dalle scuole.

Il progetto "Educazione alla Campagna Amica" sta coinvolgendo migliaia di bambini delle scuole elementari e medie con l'obiettivo di formare dei consumatori informandoli sulla sana alimentazione, valorizzazione della dieta mediterranea econ l'imminente stop al consumo di cibo spazzatura.

Redazione di Vinoway

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.