Log in

ALVARO PECORARI: PER LIS NERIS LA 2014 UNA VENDEMMIA DIFFICILE


Bisogna andare indietro di 18 anni per trovare un'altra estate così fredda e piovosa. Abbiamo vissuto una stagione estiva con caratteristiche molto più settentrionali delle nostre.

L'attività viticola di questi mesi si è affidata a tecniche in uso nelle aree di Borgogna e Champagne: sfogliature intense per favorire luminosità e ventilazione nella zona dei grappoli e cimature ripetute (taglio della vegetazione nuova) per conservare un apparato fogliare più maturo, che non costringe la pianta a prelevare molta acqua dal suolo, quando di acqua ce ne è stata fin troppa.

Abbiamo messo un grande impegno di uomini e di mezzi, tuttavia la frequenza delle piogge ha incoraggiato le principali avversità della vite e ridotto la presenza di sole.

I vini avranno più acidità, per questa ragione non si deve affrettare la raccolta, per chi aspetterà, ogni raggio di sole in più porterà sapori e gusti che potranno rivalutare questa difficile annata.

Alvaro Pecorari


Comunicato Stampa Lis Neris

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.