Log in

NOMACORC LANCIA LA PRIMA CHIUSURA A BASE VEGETALE PER IL VINO UTILIZZANDO IL POLIETILENE “VERDE” DELLA BRASKEM

Nomacorc, leader nella produzione di chiusure alternative per il vino, ha creato la prima chiusura a base vegetale, Select Bio, utilizzando il polietilene I’m green TM della Braskem. Questo materiale deriva dall’etanolo ricavato dalla canna da zucchero, rinnovabile al 100 per cento. Grazie al fatto che è composto quindi da materie prime derivate da risorse rinnovabili, aiuta a ridurre le emissioni di gas serra. Il polietilene I’m green TM non solo rimuove CO2 dall'atmosfera, ma contribuisce anche a ridurre l'uso dei combustibili fossili. Per ogni tonnellata prodotta, infatti, il polietilene”verde" riduce più di 2 tonnellate di CO2, una significativa plusvalenza rispetto al polietilene tradizionale*.

news a cura di: Nomacorc Italia| it.nomacorc.com | Nomacorc su Twitter(@NomacorcItalia) e Facebook (Nomacorc.Italia)


Le chiusure Select Bio sono riciclabili al 100 per cento. Questa gamma ha le stesse garanzie in termini di prestazioni gestione dell'ossigeno della Select Series di Nomacorc. E come con altri prodotti della serie Select, Select Bio riduce al minimo l'impatto ambientale dei vini prevenendo il deterioramento e i difetti del vino come ossidazione e riduzione. Attraverso l’utilizzo di una chiusura carbon neutral che garantisce costantemente la giusta quantità di ossigeno nella bottiglia, le cantine attente alla sostenibilità saranno ora in grado di realizzare e chiudere i loro vini esattamente come intendono.

"Braskem è una forte organizzazione con una storia di produzione di materiali polimerici affidabili, e sostenibili per i principali produttori di tutto il mondo", ha detto il dottor Olav Aagaard, capo della ricerca di Nomacorc. "Utilizzando il polietilene ‘verde’ a base di zucchero di canna di Braskem, possiamo tranquillamente offrire ai nostri clienti una chiusura per vino carbon neutral che sarà non solo coerente e ottimale per i loro vini, ma che permette loro di utilizzare una soluzione di packaging più sostenibile."

Braskem ha iniziato la produzione del polietilene I’m green TM dal 2010 nel suo impianto Triunfo nello stato di Rio Grande do Sul, nella regione sud del Brasile. La capacità dell'impianto è di 200 kton/anno e l’investimento totale fatto è di 290 milioni di dollari. L’utilizzo di prodotti agricoli come alternativa sostenibile ai combustibili fossili per produrre materiali ha un grande potenziale in Brasile. Il Brasile ha circa 330 milioni di ettari di terra arabile, di cui il 67% è in uso. La coltivazione della canna da zucchero utilizza 9,2 milioni di ettari, che è altamente concentrato nello stato di Sao Paulo (che si trova a più di 2.000 chilometri dalla regione amazzonica). L'espansione dei campi di canna da zucchero è altamente regolamentato per essere fatta in modo sostenibile. Ad oggi il Brasile produce ogni anno più di 30 miliardi di litri di bio-alcol, di cui solo il 2,3% è usato per fare il polietilene I’m green TM.

 

"Braskem è entusiasta che Nomacorc, leader mondiale nel settore chiusure per vino, abbia scelto il nostro prodotto I’m greenTM per sviluppare una soluzione di chiusura più sostenibile per il vino. Con questo, Nomacorc sta mostrando la sua posizione di leadership nel mercato e la sua capacità di innovare nello sviluppo di soluzioni più sostenibili per i clienti”, ha dichiarato Marco Jansen, Direttore Commerciale di Braskem Renewable Chemicals per l'Europa e il Nord America.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.