Log in

A "CANTINE APERTE" IL NEGROAMARO SARA' UN GELATO

La cantina Feudi di Guagnano accoglierà amici, clienti ed enoturisti proponendo le ultime annate e una novità in assoluto: il gelato al Negroamaro realizzato in collaborazione con il pasticcere Sandro Elia del Bar Alex di Guagnano.


Anche questa edizione 2014 di Cantine Aperte sarà, per la casa guagnanese, ricca di novità e proposte. Accanto alle 14 etichette ormai conosciute in Italia e all'estero, sarà possibile degustare l'ultimo vino, il primitivo Pietrafinita vendemmia 2011 prodotto in sole 3.000 bottiglie e il Rosarò, rosato da negroamaro già premiato l'anno scorso con uno dei massimi riconoscimenti (medaglia di bronzo) al Concorso Nazionale Rosati d'Italia.

Per i più piccoli e per i golosi alla ricerca di novità, la pasticceria Alex di Guagnano proporrà un gelato straordinario e unico ottenuto con il Negroamaro di Feudi di Guagnano. "Abbiamo chiesto a Sandro Elia, dichiara Gianvito Rizzo amministratore della cantina, di impegnare il massimo della sua professionalità e bravura per inventare il gelato al Negroamaro. Noi ci troviamo in un territorio dove buona parte della nostra economia e della nostra storia parla di questo antico vitigno. E sarebbe opportuno che ogni operatore economico, dal ristoratore all'artigiano che produce alimenti o oggetti artistici, mettesse al centro il negroamaro. Da qui è scaturita l'idea: far degustare i nostri vini e un gelato unico il cui ingrediente principale si produce solo qui da noi : il negroamaro. I primi ad averlo assaggiato sono stati dei sommeliers austriaci una settimana fa: il risultato è stato eccezionale!"


fonte: Comunicato stampa

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.