Log in

Gli studenti dell’agrario ‘Anzillotti’ di Pescia a scuola di ‘vino doc’. Firmato un protocollo

Gli studenti dell’agrario ‘Anzillotti’ di Pescia a scuola di ‘vino doc’. Firmato un protocollo Gli studenti dell’agrario ‘Anzillotti’ di Pescia a scuola di ‘vino doc’. Firmato un protocollo

Le vigne e le cantine di Montecarlo al servizio della scuola pubblica e della formazione didattica degli studenti che hanno scommesso e scelto nella vocazione agricoltur il settore di specializzazione professionale. Nasce ufficialmente a Montecarlo, con la firma del Sindaco Vittorio Fantozzi, del presidente del Consorzio di tutela dei vini Doc Gino “Fuso” Carmignani e della preside dello storico Istituto Tecnico Agrario “Dionisio Anzilotti” di Pescia professoressa Siriana Becattini.


L’ultracentenario Istituto, da sempre ben inserito nel tessuto socio-economico del territorio lucchese e valdinievolino, che da anni forma giovani professionisti del settore agricolo ha attivato, dall’anno scolastico 2011/2012, un corso di enologia che prevede l’organizzazione di esperienze di alternanza scuola – lavoro, destinate agli studenti delle classi quarte che, secondo le loro specifiche attitudini ed interessi, vengono impiegati in stage della durata di quattro settimane presso aziende della zona.

 

Dopo un primo incontro conoscitivo tra il preside dell’Isituto con il sindaco di Montecarlo e l’assessore all’agricoltura Angelita Paciscopi, si è subito proceduto allo studio di fattibilità di un progetto che preveda nel merito, per gli studenti del corso di enologia, l’organizzazione di stage formativi presso le aziende vitivinicole del Comune di Montecarlo, suddiviso in quattro segmenti corrispondenti ai momenti topici legati al mondo del vino: potatura, operazioni di cantina, marketing e vendemmia. Il tutto grazie all’interesse ed alla piena collaborazione dei produttori di vino riuniti nel consorzio del vino Doc di Montecarlo i quali, attraverso l’impegno del presidente Carmignani, sono stati ben lieti di offrire la propria totale disponibilità.

 

Amministratori e produttori hanno convenuto come l’attività in oggetto rappresenti un importante e valido strumento per la promozione della conoscenza della realtà produttiva locale del settore vitivinicolo e per la formazione di giovani professionisti del settore: in ciò l’attività delle fattorie e delle aziende vitivinicole rappresenta, infatti, elemento e presidio utile per la connotazione e la peculiarità del profilo economico, sociale e culturale del territorio montecarlese.

 

Nel merito del contenuto del protocollo, firmato in Municipio, ciascuna delle parti secondo le proprie funzioni si impegna a sostenere le azioni necessarie per la realizzazione degli stage formativi degli studenti del Corso di Enologia dell’Istituto Tecnico Agrario “D. Anzilotti” di Pescia presso le aziende vitivinicole del Comune di Montecarlo”. L’Istituto Tecnico Agrario “D. Anzilotti” di Pescia si impegna a realizzare stage formativi, destinati agli studenti delle classi quarte del Corso di Enologia, presso le aziende vitivinicole di Montecarlo che daranno la loro disponibilità, suddiviso in quattro segmenti corrispondenti ai momenti topici legati al mondo del vino: potatura, operazioni di cantina, marketing e vendemmia. il Comune di Montecarlo si impegna a collaborare alla piena e puntuale realizzazione del progetto tramite un’attività di promozione e di impulso presso le aziende vitivinicole di Montecarlo. Il Consorzio dei Vini DOC Montecarlo si impegna a collaborare alla piena e puntuale realizzazione del progetto tramite un’attività di coordinamento delle aziende vitivinicole partecipanti al progetto.

 

Obiettivo dell’amministrazione è quello di aprire il territorio e le proprie strutture, come le sale convegno, il teatro e la nuova biblioteca comunale, al mondo della scuola e della formazione con particolare attenzione, oltre al pieno sostegno alle esigenze delle scuole del territorio, agli indirizzi di studio in campo agricolo in primis, assieme al settore del turismo – in corso di affinamento le possibili sinergie con Palazzo Bocella – ed alberghiero. Il tutto, al tempo stesso, offrendo il territorio ed il proprio sostegno agli istituti superiori secondari ed alle facoltà universitarie vicine.

 

“Questo protocollo – precisano il Sindaco Vittorio Fantozzi e l’assessore all’agricoltura Angelita Paciscopi – è il primo atto ufficiale, formale e sottoscritto con impegni precisa, che apre il territorio comunale, attraverso la parola del Comune e del Consorzio dei Vini Doc, alla collaborazione con enti ed istituzioni pubbliche deputate alla pubblica istruzione e, specificatamente, alla formazione professionale dei futuri periti agrari. Un riconoscimento reciproco tra Comune ed Istituto Agrario che rappresenta per noi un primo passo verso nuove ed importanti collaborazioni in fase di studio, capace di rendere merito e riconoscimento al territorio comunale di Montecarlo da sempre vocato e caratterizzato alla produzione di vino di qualità”.


fonte: gonews.it

Ufficio Stampa Vinoway | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.