Log in

Arriva formaggio di cerva

Arriva formaggio di cerva Arriva formaggio di cerva

Composti bioattivi unici rafforzano sistema immunitario


Arriva dalla Nuova Zelanda il formaggio di cerva. Le analisi condotte dal Dipartimento di scienze alimentari dell'Università di Otago hanno identificato nel latte e quindi nel formaggio composti bioattivi unici, che possono rafforzare il sistema immunitario negli esseri umani. I cervi furono introdotti in Nuova Zelanda verso la fine del 19/o secolo per sport, ma si sono diffusi fuori controllo in assenza di predatori e grazie all'abbondanza di nutrimento. Ora vengono allevati per la carne, a basso contenuto di grasso e ricca in proteine, e per il 'velluto' delle nuove corna che i maschi ricrescono ogni anno, che viene esportato in Asia dove è usato in medicina per i suoi composti bioattivi. L'idea di produrre formaggio dal latte di cerva - ha detto il prof. Alaa El-Din A Bekhit che ha guidato la ricerca - è venuta dalla notizia che si vende a prezzi altissimi il formaggio di latte di asina, che ha alcune proprietà bioattive, , mentre il latte di cerva ha proprietà ancora più benefiche. Bekhit, specialista nell'identificare e sviluppare valore da prodotti agricoli secondari, ha guidato la ricerca con colleghi delle facoltà di biochimica e di immunologia. Se i benefici unici emersi in laboratorio saranno confermati, il latte e il formaggio di cerva può offrire migliori proprietà di ogni altro formaggio commerciale e assicurare forti vantaggi commerciali ai produttori, afferma Bekhit. "Il bello del latte di cerva è che contiene almeno il doppio dei solidi rispetto al latte di mucca". Il principale ostacolo alla produzione commerciale è la difficoltà di guidare gli animali nelle ristrettezze di una stalla di mungitura, ma gli allevatori che hanno fornito il latte avevano creato speciali sale imbottite e adattato le coppe di mungitura alle snelle mammelle delle cerve. I primi formaggi prodotti saranno venduti a un'asta di beneficienza per la Cancer Society dopo sei mesi di stagionatura.


fonte: ansa.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.