Log in

IL 2014 È ALLE PORTE, E IN ATTESA DI USCIRE DALLA CRISI, ARRIVANO ALTRI AUMENTI

IL 2014 È ALLE PORTE, E IN ATTESA DI USCIRE DALLA CRISI, ARRIVANO ALTRI AUMENTI IL 2014 È ALLE PORTE, E IN ATTESA DI USCIRE DALLA CRISI, ARRIVANO ALTRI AUMENTI
DALL’ANNO NUOVO, L’IVA PER I PRODOTTI DEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI DAL 4 AL 10%, CON AUMENTI DI PREZZO PER CAFFÈ, SNACK E BEVANDE FREDDE TRA I 5 ED I 10 CENTESIMI


Un distributore automatico di bibite e snack Il 2014 è ormai alle porte, per molti sarà un anno di svolta, il momento tanto atteso di mettersi la crisi alle spalle. Come sempre, però, il nuovo anno porterà in dote nuove tasse e rincari, che dal primo giorno del 2014 colpiranno anche i prodotti venduti dai distributori automatici, dalle merendine al semplice caffè della macchinetta.

 

L’Iva, per questi prodotti, passerà dal 4 al 10%, a causa di una norma che stabilisce che “i prezzi della somministrazione di alimenti e bevande effettuate mediante distributori automatici collocati in stabilimenti, ospedali, case di cura, caserme, uffici, scuole ed altri edifici destinati a collettività possano essere rideterminati in aumento” al fine di adeguarli all’incremento dell’aliquota dell’Iva generale: un cambio di regime che produrrà un aumento medio di 5 centesimi sul caffè e sulle bevande calde e di 10 centesimi sugli snack e le bevande fredde.


fonte: winenews.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.