Log in

Le Manzane, appuntamento al buio con la solidarietà

Le Manzane, appuntamento al buio con la solidarietà Le Manzane, appuntamento al buio con la solidarietà

Venerdì 13 dicembre all’azienda agricola Le Manzane si è stappata la prima bottiglia di Conegliano Valdobbiadene DOCG Prosecco Superiore Extra-dry dedicato all’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, con l’esclusiva etichetta in braille.

 

Un progetto, quello della produzione della bottiglia di solidarietà dedicata all’UICI, che è partito il 15 settembre scorso con la vendemmia speciale nei vigneti dell’azienda Le Manzane.

 

A cogliere i grappoli di Prosecco DOCG sono stati, infatti, i non vedenti e gli ipovedenti dell’associazione UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS - Sez. Prov. Le Treviso "Cap. M. Maldari"), accompagnati dai sommelier della FISAR di Treviso.

 

Un progetto che non si esaurisce con la realizzazione della bottiglia e che vedrà ancora insieme la famiglia Balbinot, i soci dell’UICI e i sommelier della FISAR di Treviso, in una singolare cena al buio che si terrà all’inizio del nuovo anno.

 

Il destino ha voluto che la data scelta per la presentazione del nuovo Prosecco DOCG fosse quella di Santa Lucia, patrona dei non vedenti, che ricorre proprio il 13 dicembre.

 

Hanno preso parte alla serata di presentazione anche il sindaco di San Pietro di Feletto Loris Dalto;  il consigliere della regione Veneto Gianpiero Possamai; l’assessore alle Politiche Sociali Paolo Speranzon e l’assessore provinciale all’Agricoltura Mirco Lorenzon, tutti concordi sull’importanza del progetto di solidarietà che Le Manzane porta avanti ormai da due anni.

 

«Sono fiero di aver realizzato questo progetto, sia dal punto di vista umano che aziendale, e non smetterò di dire grazie a tutti coloro che hanno collaborato -  afferma Ernesto Balbinot, titolare de Le Manzane - ringrazio le autorità che hanno partecipato poiché confermano che abbiamo preso la giusta direzione nel sociale. Sposo le note degustative di Roberto Donadini, delegato della FISAR di Treviso che, stappando il Prosecco DOCG, ha evidenziato insieme a fruttato e floreale, una grande passione e tanto entusiasmo.»

 

Ora le bottiglie sono in vendita e una parte del ricavato sarà devoluta proprio all’UICI.

 

Il prossimo appuntamento è per il nuovo anno, quando i non vedenti e gli ipovedenti dell’UICI insieme ai sommelier di FISAR Treviso e all’azienda Le Manzane, ci accompagneranno in uno speciale viaggio sensoriale, la cena al buio.


fonte: Azienda Agricola Le Manzane | www.lemanzane.it | via Maset 47/B | San Pietro di Feletto, Treviso, Veneto |

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.