Log in

UK: CRESCE IL FENOMENO CONEGLIANO VALDOBBIADENE

UK: CRESCE IL FENOMENO CONEGLIANO VALDOBBIADENE arniston-bay.com
Il Regno Unito diventa il terzo mercato di export con  un volume d’affari pari a 20,1 milioni di euro. Dopo il Decanter Fine Wine Encounter il Conegliano Valdobiadene Prosecco Superiore ospite allo Sparkling Wine Symposium di  Londra e vino d’onore all’Icon Award.
Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore parla inglese e conquista i calici del Regno Unito.  Le iniziative che da anni il Consorzio di Tutela realizza in questo Paese per far conoscere la denominazione e le sue peculiarità stanno dando i loro frutti: quello targato UK rappresenta il terzo mercato estero di esportazione dello spumante Docg con un volume d’affari pari a 20,1 milioni di euro.  E’ questa un’anticipazione del rapporto del Centro Studi di Distretto che sarà illustrato sabato 14 dicembre, alle 9.30,  all’Auditorium di Villa Brandolini a Pieve di Soligo (TV).  Un successo ottenuto grazie alla presenza in questo Paese di un importante numero di aziende, 73 complessivamente, e ad un imponente lavoro di comunicazione.  In questo mercato i produttori di Conegliano Valdobbiadene investono da anni ed il Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore è stato il primo ad introdurre azioni di promozione collettiva. Iniziative che hanno permesso di far  apprezzare  il Prosecco Superiore come vino espressione dello stile italiano e che hanno ben presto fatto emergere significativi risultati: nel periodo 2012, il Prosecco Superiore evidenzia un ottimo posizionamento sul mercato britannico, in raffronto ai principali competitor internazionali, segnalando le migliori performance a valore e a prezzo medio, con rispettivamente un +42,7% e un +6% in raffronto al 2011.

"Un risultato buono ma c’è ancora molto da fare. Il Regno Unito, infatti, è un mercato difficile, dove poche catene distributive dominano il mercato, e dove è sempre più importante fare informazione ed educazione al consumatore per dare valore alla Docg -  afferma il direttore del Consorzio di Tutela Giancarlo Vettorello –. Con l’obiettivo di sviluppare la cultura del nostro vino l’attività è stata potenziata nel 2013: dopo la partecipazione al Decanter Fine Wine Encounter con 16 aziende, siamo presenti in questi giorni allo Sparkling Wine Symposium, summit internazionale degli spumanti, a Dorking, a circa un’ora da Londra, dove già due anni fa il Consorzio di Tutela Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore era stato invitato a spiegare gli elementi del successo del Prosecco."

Infine il 5  dicembre si brinderà con il Prosecco Superiore in occasione dell’“Icon Awards”, evento di premiazione organizzato a Londra dall’importante rivista Icon, testata di riferimento nell’ambito del design, a dimostrazione di come questo vino sia divenuto un simbolo dello stile italiano.

Fonte: Comunicato stampa

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.