Log in

La Roncaia Refosco 2010 - 5 Grappoli Bibenda 2014

La Roncaia Refosco 2010 - 5 Grappoli Bibenda 2014 decanter.com
5 Grappoli per un vino dai 1000 Successi! E quando il consenso arriva dalla guida ufficiale dell’Associazione Italiana Sommelier, l’orgoglio non può che esultare. Bibenda 2014 ha assegnato al Refosco 2010 della cantina La Roncaia il più alto riconoscimento, uno dei premi più ambiti nel settore vitivinicolo e di maggiore rilievo a livello internazionale.
“Un trofeo che ci gratifica enormemente” afferma Marco Fantinel, Presidente dell’azienda “soprattutto perché va a consacrare un cammino, quello de La Roncaia, che da sempre ha una direzione ben definita, ponendosi come obiettivo l’unione tra eccellenza qualitativa e peculiarità stilistica”.

Fin dagli inizi, il Refosco è stato scelto come chiaro manifesto di questa filosofia. Uno stile produttivo coerente, che inizia con la selezione delle migliori uve di uno dei grandi autoctoni della regione, il Refosco dal Peduncolo Rosso, coltivate negli antichi vigneti di Nimis, nei Colli Orientali del Friuli. La meticolosa raccolta è seguita dalla passitura, una sorta di sacro rituale che per alcune settimane concentra in queste preziose uve quanto di meglio si possa ottenere. Il processo di vinificazione avviene in barrique di rovere, dove poi per 18 mesi si svolge una lenta maturazione. A coronare questa elevazione, l’affinamento in bottiglia, durante il quale l’identità del vino si rafforza arricchendosi al contempo di un’ampia complessità. Il risultato è un rosso dalla grande personalità, che si contraddistingue per la decisa intensità gusto-olfattiva, la potente struttura, l’ottimo equilibrio e la sinuosa piacevolezza in grado di colpire il palato. Specialmente quello di chi in un vino cerca un’emozione. Un’emozione unica.

Fonte: Comunicato stampa
Ultima modifica ilMartedì, 03 Dicembre 2013 13:24

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.