Log in

I vini di Erminio Campa riscuotono successi

I vini di Erminio Campa riscuotono successi I vini di Erminio Campa riscuotono successi
Dopo la preferenza di Alitalia che servirà Li Cameli in top Class fino a Gennaio, nuovi importanti accordi commerciali consentiranno l'ingresso di Li Janni e Li Cameli nel mercato Americano.


I vini di Erminio Campa riscuotono ancora successi. Nel corso di un evento tenutosi ad Arezzo dal 4 al 6 novembre, il titolare Erminio Campa si è detto soddisfatto perchè ha potuto presentare i vini della sua azienda ai “buyer decision maker” del settore enologico, che hanno risposto con l'apprezzamento dei due vini che attualmente produce la sua azienda, situata in provincia di Taranto - Puglia, a Torricella.

I buyer americani sono stati quelli che hanno risposto meglio singlando importanti accordi commerciali, probabilmente già abituati ed amanti dei sentori dei vini prodotti dall'uva Primitivo che, considerata autoctona della Puglia, in realtà condivide le sue origini con l'unica che i viticoltori degli Stati Uniti d'America considerano autoctona nel loro paese: lo Zinfandel. Fu la genetista Carole Meredith dell' University of California Davis che dopo anni di ricerche svelò la storia e le origini di quest'uva scoprendo che lo Zinfandel era identico al Primitivo. 

Li Janni è un Primitivo di Manduria da vigneti di 15 anni,nel calice le sensazioni di prugna sono armoniosamente carnose fin dal profumo. Il che segnala la sua viva, profilante forza acida, la sontuosa morbidezza estrattiva in cui essa giunge ai sensi rotondamente, glicerinosamente avvolta. Una prugna di nitidezza olfattiva, di integrità ossidativa non comune stando alla cristallina pulizia, alla vivida forza del suo aroma. Un vino di eccellente qualità analitica e sensoriale, che con persistenza pari alla sua immediata fragranza, sempre dà avvolgente e morbido segno del suo equilibrio compositivo. Un fuoriclasse allora, dal frutto d'eccellente, avvolgente e vivida qualità espressiva. 

Li Cameli è un Primitivo di Manduria da vigneti di 40 anni, nel calice v'è fusione assoluta fra color e fragranza, potenza e suadenza, immediatezza e profondità d'espressione. Che la maestosa concentrazione, la glicerinosità amareggiante del suo grado, sin dal profumo e ancor più al gusto son ammantate da mentose e balsamiche, clorofillose polposità del frutto e del limpido rovere d'elevazione. Ecco allora la potenza e la fittezza dell'espressione, una rotondità di gusto, un equilibrio della composizione che tutto porge morbido, avvolgente, di piacevolissima suadenza di sapore. L'immediatezza è figlia della irreprensibile enologia d'esecuzione, tecnica che ha garantito la massima integralità, il massimo rispetto nella traslazione dell'aroma del frutto nel suo etero licore. E la sua mora balsamica di carnosità prugnosa, natura sentita prima perciò di massima profondità d'espressione. Un gran vino, d'eccezional agricolo ed enologico valore.

Fonte: C.S. a cura di Erminio Campa | www.erminiocampa.it | via Palestro 22 - 74020 Torricella - Taranto - Puglia |
Ultima modifica ilMercoledì, 13 Novembre 2013 11:27

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.