Log in

Tumori: olio extravergine alleato contro quello del colon

Tumori: olio extravergine alleato contro quello del colon Tumori: olio extravergine alleato contro quello del colon
Studio di un team ateneo Siena su proprietà antitumorali

L'olio extravergine di oliva di qualità potrebbe rivelarsi un importante alleato nella lotta contro i tumori, specie nel caso del cancro al colon. A dirlo una ricerca dell'Università di Siena, presentata oggi nella sede della Regione Toscana a Firenze. Lo studio, realizzato da un team coordinato dalla professoressa Marina Ziche insieme alle ricercatrici Sandra Donnini ed Erika Terzuoli, ha evidenziato che ''l'olio extravergine di oliva è una delle principali fonti di polifenoli, un gruppo di sostanze chimiche con proprietà antiossidanti e potenziali benefici effetti sulla salute umana.

Ma non tutti gli oli sono uguali, infatti un 'comune' olio extravergine di oliva può contenere dai 100 ai 250 mg di polifenoli, mente quello extravergine toscano Igp ne contiene almeno 450 mg''. Secondo le ricercatrici, ''un polifenolo dell'olio di oliva (il dihydroxyphenil ethanol o Dpe), secondo vari studi internazionali ha proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antitrombotiche. Nel nostro laboratorio abbiamo delineato il meccanismo molecolare attraverso cui Dpe contribuisce ad inibire la progressione del cancro al colon''.

Gli effetti benefici, hanno spiegato ancora, ''si ottengono con quantitativi pari a quelli che si usano nell'alimentazione'', pari a circa 40 grammi al giorno, ovvero 3-4 cucchiai di extravergine, meglio se crudo. La ricerca è stata finanziata con 30 mila euro dal Consorzio dell'olio extravegine di oliva Toscano Igp. Gli obiettivi futuri sono finalizzati ad approfondire l'uso di derivati dall'olio extra vergine nel trattamento antitumorale in associazione alla comune chemioterapia.(ANSA).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.