Log in

LE BRACI 2006 DI SEVERINO GAROFANO VIGNETI E CANTINE, PREMIATO AD AUTOCHTONA, BOLZANO

LE BRACI 2006 DI SEVERINO GAROFANO VIGNETI E CANTINE, PREMIATO AD AUTOCHTONA, BOLZANO LE BRACI 2006 DI SEVERINO GAROFANO VIGNETI E CANTINE, PREMIATO AD AUTOCHTONA, BOLZANO
Alla sua prima partecipazione ad Autochtona, Forum internazionale dei vini autoctoni a Bolzano, Severino Garofano Vigneti e Cantine si è aggiudicato il premio “Autochtona Award”, come miglior vino rosso.


Martedì 22 ottobre, tra gli oltre 300 vini in degustazione, l’etichetta Le Braci 2006 ha ottenuto dalla giuria – composta da esperti wine journalist italiani e internazionali – il prestigioso riconoscimento, nella categoria Vini Rossi. A ricevere il premio, c’era Stefano Garofano, che, con la sorella Renata, guida la cantina di Copertino (Lecce): le scelte aziendali si fondano sulla convinzione che sia indispensabile valorizzare il vitigno autoctono salentino per eccellenza, ossia il Negroamaro; tutti i vini di Severino Garofano rappresentano una diversa interpretazione di quel preciso vitigno. 

Le Braci continua a raccogliere consensi e a dare grande soddisfazioni all’Azienda; l’annata 2006 ha ricevuto il plauso degli addetti ai lavori e il massimo riconoscimento dalle Guide italiane 2013 più autorevoli, Slow Wine, Bibenda e Vini Buoni d’Italia. Le Braci si presenta con una struttura complessa, ottenuta dall’avvizzimento spinto degli acini. E’ vino da uve di Negroamaro che sviluppa le sue potenzialità già durante l’invecchiamento in piccole botti di legno: il vino acquista così un aroma fresco e una regale sontuosità. 

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.