Log in

Il Prosecco a fianco della ricerca con Telethon

Il Prosecco a fianco della ricerca con Telethon marcatrevigiana.it
Non solo sport. Non solo grandi eventi internazionali. Il Consorzio di tutela della denominazione Prosecco non si allontana dal territorio di appartenenza verso il quale i suoi iscritti intendono esprimere la piena solidarieta' e scende al fianco della ricerca sulla malattie genetiche sostenendo Telethon a Treviso mentre nello stesso giorno appoggia la "Corsa contro la Crisi" a Campo Cervaro".


Lo ha detto il presidente Stefano Zanette.

"Siamo una realta' ampia e variegata che al suo interno raccoglie dai piccoli produttori ai grandi gruppi industriali - spiega il presidente del Consorzio di tutela del Prosecco doc Stefano Zanette - e per forza di cose spesso le nostre azioni sono proiettate all'estero, verso quei Paesi che costituiscono lo sbocco principale delle nostre produzioni. Ma siamo fortemente radicati nel territorio di cui ci sentiamo fieri e, forti della cassa di risonanza potenzialmente costituita dagli stessi 10.000 produttori di Prosecco, abbiamo deciso di supportare Telethon in questa importante partita".

Telethon non ha bisogno di presentazioni, vale pero' la pena di ricordare che a Treviso, tra le altre iniziative, domenica prossima si terra' un Concerto con il chiaro obiettivo di raccogliere fondi da destinare alla ricerca di cure per le malattie genetiche. L'evento si svolgera' domenica 20 ottobre alle ore 15.30 nella splendida chiesa di San Nicolo' con un programma da grandi occasioni. Il Consorzio non poteva e non voleva mancare questo appuntamento con la solidarieta'.

"Si tratta - chiarisce Laura Agostinetto coordinatrice di Telethon per Treviso, - di un importante concerto di musica sacra, organizzato grazie al generoso contributo offerto dal Consorzio di Tutela della Denominazione di Origine Controllata Prosecco, in cui si esibiranno artisti di fama internazionale come i soprano Raffaella Benori e Alessandra Dolcetti, accompagnate dall'arpa di Elisabetta Ghebbioni e dalla chitarra di Massimo Scattolin, mentre il Maestro Sergio De Pieri suonera' il prezioso organo opera di Gaetano Callido. Verranno proposti tra gli altri brani di Faure, Verdi, Vivaldi e Albeniz".

Gli stessi principi di coesione e appartenenza alla comunita' hanno spinto il Presidente Zanette ad appoggiare la "Corsa contro la crisi" che si svolgera' , sempre domenica 20 Ottobre alle ore 9.00 , in una piccola localita' del trevigiano: senza coppe, senza medaglie e senza possibilita' di promuoversi ma con la volonta' di sopravvivere per dimostrare che ce la si puo' fare nonostante la morsa della crisi non allenti ancora la presa. Anzi e' proprio in questi momenti di difficolta' che la forza valoriale del volontariato e della solidarieta' trovano la massima espressione.

Fonte: agi.it
Ultima modifica ilVenerdì, 18 Ottobre 2013 14:34

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.