Log in

Le Poste emettono 15 francobolli dedicati ai vini DOCG

Francobolli Vini DOCG Francobolli Vini DOCG

L’abbinamento tra francobolli e vino sembra piacere alle Poste Italiane, già l’anno scorso avevamo scritto di un’emissione dedicata ai grandi vini del nostro paese, e tra pochi giorni, il 18 ottobre prossimo, verrà effettuata una nuova emissione con lo stesso tema.


Questa volta saranno messi in commercio 15 francobolli da 0,70cent, appartenenti alla serie tematica “Made in Italy”, dedicata alle eccellenze gastronomiche italiane.

I vini a cui è dedicata questa serie, saranno:

Aglianico del Taburno DOCG  
Alta Langa DOCG 
Amarone della Valpolicella DOCG 
Barbera d’Asti DOCG 
Bardolino Superiore DOCG 
Castel del Monte Bombino Nero DOCG 
Cesanese del Piglio DOCG 
Colli Bolognesi Classico Pignoletto DOCG 
Morellino di Scansano DOCG 
Oltrepò Pavese Metodo Classico DOCG 
Ramandolo DOCG Sfursat di Valtellina DOCG 
Torgiano Rosso Riserva DOCG 
Castelli di Jesi Verdicchio Riserva DOCG
Vino Nobile di Montepulciano DOCG

I francobolli sono stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente; grammatura: 90 g/mq; supporto: carta bianca, autoadesiva Kraft monosiliconata da 80 g/mq; adesivo: tipo acrilico ad acqua, distribuito in quantità di 20 g/mq (secco); formato carta e formato stampa dei francobolli : mm 40 x 30; formato tracciatura: mm 46 x 37; dentellatura: 11 effettuata con fustellatura; colori: sei; tiratura: un milione di esemplari per ciascun francobollo; caratteristiche del foglio: formato cm 25 x 14,7; i quindici francobolli sono disposti su tre file da cinque ed inseriti in un foglio fustellato; sulla cimosa, lungo il lato superiore, al centro, è riportata la scritta “IL FOGLIO DI 15 FRANCOBOLLI VALE € 10,50” e rispettivamente a sinistra e a destra, sono raffigurati in grafica stilizzata un grappolo d’uva con foglie e due calici di vino rosso e bianco; lungo il lato inferiore al centro è riportata la scritta “VINI ITALIANI DOCG”.

Il giorno di emissione (18 ottobre) sarà disponibile un annullo speciale presso:

lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Sondrio Centro per lo Sfursat di Valtellina 
l’Ufficio Postale di Torgiano (PG) per il Torgiano Rosso Riserva 
lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Jesi (AN) per Castelli di Jesi Verdicchio Riserva 
l’Ufficio Postale di Montepulciano (SI) per il Vino Nobile di Montepulciano
lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Benevento Centro per l’Aglianico del Taburno 
lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Asti Dante per l’Alta Langa e il Barbera d’Asti 
l’Ufficio Postale di Negrar (VR) per l’Amarone di Valpolicella 
l’Ufficio Postale di Bardolino (VR) per il Bardolino Superiore 
l’Ufficio Postale di Corato (BA) per Castel del Monte Bombino Nero 
l’Ufficio Postale di Piglio (FR) per il Cesanese del Piglio 
l’Ufficio Postale di Monteveglio (BO) per Colli Bolognesi Classico Pignoletto 
l’Ufficio Postale di Scansano (GR) per il Morellino di Scansano 
lo Sportello Filatelico dell’Ufficio Postale di Pavia Centro per l’Oltrepò Pavese Metodo Classico 
l’Ufficio Postale di Nimis (UD) per il Ramandolo

fonte e foto: francobollisanchini.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.