Log in

Il 16 Giornata Mondiale dell’Alimentazione

Giornata Alimentazione Giornata Alimentazione
“Perdite e sprechi alimentari globali: dalla riduzione alla prevenzione per un sistema alimentare sostenibile”. È questo il tema e il titolo del convegno internazionale organizzato dal Ministero degli Affari Esteri - Cooperazione Italiana allo Sviluppo presso la sede centrale della Fao a Roma in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2013, il prossimo 16 ottobre dalle ore 14.


Un dibattito, quello dello spreco alimentare e delle possibili contromisure, che sarà moderato dal Prof. Andrea Segrè, Direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-Alimentari dell'Università di Bologna e Presidente di Last Minute Market. Aprirà i lavori Lapo Pistelli, Vice Ministro degli Affari Esteri. Interverranno Andrea Orlando, Ministro dell'Ambienete e della Tutela del Territorio e del Mare, Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute, Maurizio Martina, Sottosegretario al Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Paolo De Castro, Presidente della Commissione Agricoltura e Sviluppo Rurale del Parlamento europeo, Josè Graziano De Silva, Direttore Generale FAO, Kanayo F. Nwanze, Presidente IFAD, Ertharin Cousin, Direttore Esecutivo del programma Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite (WFP); M. Ann Tutwiler, Direttore Generale Bioversity International Roma Italia, Divine Njie, Senior Officer in the Agro-Food Industries Group. Concluderà il Ministro degli Affari Esteri, Emma Bonino. 

A seguire, dalle 18 alle 22, all’interno di Eataly, nei pressi della Stazione Ostiense, si svolgerà l’incontro di sensibilizzazione “Primo non sprecare”, dal format di Last Minute Market che propone pranzi e cene con cibi di recupero dalle eccedenze della filiera agroalimentare e prodotti agroalimentari a chilometri zero, come il piatto, con criteri tipici antispreco, che mercoledì 16 ottobre sarà servito nelle mense della Fao e del Ministero degli Esteri. 

Anche l’evento programmato nella sede di Eataly offrirà un coking-happening nel segno della lotta allo spreco alimentare: protagonisti saranno tre chef internazionali provenienti da Colombia (Roy Salomon Caceres), Albania (Fundim Gjepali) e Cuba (Lesmer Oquedo Curbelo), impegnati dal vivo nella preparazione di ricette realizzate con cibo di recupero e prodotti stagionali messi a disposizione dai partner tecnici Coop Italia, Acea, Barilla, Gruppo Alce Nero, Centro Agroalimentare Roma, Cantine San Marco e Illy. Il pubblico potrà anche visitare le mostre fotografiche allestite per l’occasione, dedicate alle esperienze delle ONG che hanno portato avanti iniziative per la sicurezza alimentare e la lotta agli sprechi, e partecipare a laboratori pratici e attività educative.

fonte e foto: ansamed.info

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.