Log in

Letta al MoMa e da Eataly per promuovere Expo 2015

Letta per Expo 2015 Letta per Expo 2015
Expo ottima occasione per Italia che vi ha molto investito

Si è conclusa con una serata all'insegna del Made in Italy la trasferta americana del presidente del Consiglio Enrico Letta, a New York per partecipare ai lavori della 68esima Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

Letta, prima di ripartire per l'Italia, è stato al Museum of Modern Art, dove ha visitato la mostra che rende omaggio alla carriera di Dante Ferretti, scenografo italiano tre volte premio Oscar e con oltre 50 pellicole al suo attivo. "E' bello che ci sia l'immagine dell'Italia al MoMa", ha detto il presidente del Consiglio, che ha poi visitato la sede di Manhattan di Eataly, la catena di generi alimentari tipici e di qualità fondata da Oscar Farinetti.

Entrambe le occasioni sono state anche lo spunto per promuovere Expo 2015, che fa proprio dei temi della nutrizione, sostenibilità e produzione globale di alimenti il suo tema principale. "Sarà un grande risultato per l'Italia che vi ha molto investito", ha detto Letta, sottolineando che "gli italiani sono bravi e perfetti, ma lo sono molto di più quando lavorano con una scadenza imminente".

Al MoMa Dante Ferretti ha inaugurato "The food people", la mostra dedicata ai temi dell'Expo 2015: nel museo newyorkese si vede tra l'altro una statua gemella di quelle che si trovano in piazza Cairoli a Milano, la città dell'Expo. "Siamo nella capitale del mondo a presentare un evento mondiale, è un'opportunità per l'Italia e dobbiamo mandare il messaggio giusto", ha detto il presidente del Consiglio.

"Prima di rientrare nella nostra amata patria, siamo qui per ricordare che facciamo gioco di squadra", ha detto Letta, insieme a Ferretti e a Giuseppe Sala, amministratore delegato di Expo Milano. "Per noi gli Stati Uniti e New York sono la piazza principale, poi ci presenteremo anche altrove e sono sicuro che l'accoglienza sarà delle migliori", ha concluso il presidente del Consiglio.

fonte e foto: tmnews.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.