Log in

La Penna d'Oca: nuovo punto di riferimento nel cuore della città eterna.

ristorante Penna d'Oca Penna d'Oca ristorante Penna d'Oca
Il ristorante “La Penna d'Oca” cambia marcia: nuovo chef e nuova filosofia.
L'inaugurazione Giovedì 5 settembre, con una serata evento dedicata ai primi della tradizione romana.

Una trattoria romana di qualità nel centro di Roma, a due passi da Piazza del Popolo, Roma.

“Lo abbiamo fatto soprattutto per i romani”, spiega Roberta Tinti, direttrice da circa cinque anni.

Dall'unione di intenti tra lei e Andrea Dolciotti, chef di “Inopia”, il nuovo menù sta prendendo forma e verrà presentato giovedì 5 settembre, con una serata evento dedicata ai primi della tradizione romana.

Romanità e genuinità sono i punti cardine della nuova offerta. Pochi fronzoli, molta sostanza e nessun ridimensionamento in termini di qualità.

“Faremo quello che è giusto fare – spiega ancora la Tinti – saremo esattamente ciò che ci si aspetta da una buona trattoria romana, in termini di qualità e prezzo”. Sarà così facile mangiare ottimi primi della tradizione, fritti rigorosamente in pastella, avere la certezza di trovare gli gnocchi fatti in casa il giovedì, baccalà e ceci il venerdì; sabato, trippa. Anche pane e dolci (su tutti la crostata di ricotta e visciole) sono rigorosamente di produzione propria. 

Previsto anche un bonus per gli appassionati di vino che potranno rivendicare il diritto di tappo e portarsi da casa le proprie bottiglie del cuore. 

“La Penna d'Oca” diventa oggi un punto di riferimento per la città, per i suoi abitanti e per i suoi visitatori. 

Giovedì 5 settembre, serata “promo”. Cinque portate a 20 euro (Entrèe, tre primi e dolce), costituiranno qualcosa di più di un assaggio del nuovo corso de “La Penna d'Oca”, via della Penna 53, Roma.

Per info e prenotazioni 06.320.28.98

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.