Log in

15 settembre: “Custoza e Altra Garganega” a Sommacampagna (Verona)

Custoza e Altra Garganega www.vinocustoza.it Custoza e Altra Garganega
In degustazione circa 100 vini proposti da 30 produttori del Custoza. Sarà anche possibile un confronto fra lo stile con il quale i vignaioli locali interpretano la Garganega nell’uvaggio del Custoza e altre espressioni del medesimo vitigno.

Saranno presenti anche due autori di Vinoway, Francesco Galeone e Antonio Monaco, a “Custoza e Altra Garganega”, rassegna che il Consorzio di tutela del Custoza propone a Sommacampagna (Verona), nelle sale della seicentesca Villa Venier, domenica 15 settembre dalle ore 10 alle 18, con ingresso libero: in degustazione circa cento vini proposti direttamente da una trentina di vignaioli. 

Quasi unico tra i vini bianchi “storici” del panorama delle doc italiane, il Custoza, vino bianco delle colline tra Verona e il Garda, ha la caratteristica di affidarsi non già a un’uva prevalente, bensì ad un mix di vitigni, valorizzando in particolare le varietà autoctone: la Garganega, il Trebbianello (un biotipo locale del Tocai friulano) e la Bianca Fernanda (un clone locale del Cortese). È comunque soprattutto la Garganega a dare frutto e struttura al vino, e proprio per mettere in luce lo stile che ne viene offerto dai vignaioli della zona, il Consorzio di tutela del Custoza propone ora questo appuntamento nel corso del quale sarà possibile assaggiare la larga maggioranza della produzione locale (inclusa la rara versione passita), confrontando anche i vini della doc con alcune altre interpretazioni del medesimo vitigno.

“Oltre che sull’aspetto varietale – spiega il presidente del Consorzio di tutela del Custoza, Giorgio Tommasi – la rassegna è interessante perché permette di degustare i vini a giusta maturazione, sul finire dell’estate, quando il fruttato e la florealità del Custoza incominciano a fondersi con quella mineralità che deriva dalle nostre colline moreniche, facendone un bianco dalle buone capacità di longevità, una caratteristica del Custoza, questa, ancora pressoché sconosciuta da parte degli appassionati di vini bianchi”.

All’esterno, nel parco antistante l’edificio, verrà allestita una mostra-mercato di prodotti di qualità dell’agroalimentare veronese e gardesano, mentre le cucine proporranno piatti tipici del territorio. 
In contemporanea con “Custoza e Altra Garganega”, Villa Venier ospiterà anche la manifestazione “Custoza Plus”, un banco d’assaggio specialistico rivolto a stampa e blogger organizzato dal Comune di Sommacampagna, con prologo il 14 settembre.

Villa Venier, di proprietà del Comune di Sommacampagna, verrà aperta straordinariamente al pubblico per l’occasione: sarà così possibile vedere da vicino anche i lavori di restauro in corso nel palazzo. Le aree di degustazione saranno dislocate a piano terra e al piano nobile. 

Maggiori informazioni:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.