Log in

Premio Scienter Bibere, un'idea di Onav Veneto e Scuola Enologica Cerlutti

La commissione ed i professori, per il premio Scienter Bibere Onavnews.it La commissione ed i professori, per il premio Scienter Bibere
Premio Scienter Bibere, per dare valore al bere consapevole ed avvicinare gli studenti del corso di viticoltura ed enologia al mondo lavorativo.

Il Premio Scienter Bibere, nasce dalla convergenza di intenti tra Onav Vicenza e Scuola Enologica G.B. Cerletti per dare valore al bere consapevole.

E' un concorso di idee riservato agli studenti del sesto anno del corso di viticoltura ed enologia della Scuola Enologica, i quali devono presentare degli elaborati sull'ampia gamma di temi riguardanti l'interazione tra vite e vino, quindi storia e tradizioni, ricerca e innovazione, scienza e cultura del bere; il fine vuole essere quello di fomentare la consapevolezza del bere vino.

La collaborazione tra Onav e Scuola Enologica G.B. Cerletti vuole creare un'occasione per gli studenti di mettersi alla prova con un pubblico diverso dai propri professori. Nelle scuole vengono formati i tecnici del mondo enoico, che introdurranno nuove idee e nuovi spunti per ottimizzare il già buon livello di molti produttori; associazioni come l'ONAV lavorano per collocarsi nel mezzo tra il tecnico ed il consumatore finale, che spesso ha bisogno di farsi raccontare aspetti scientifici in un linguaggio più vicino al proprio. Con il Premio Scienter Bibere lo studente comincia ad approcciare modus operandi diversi, avendo occasione di provare a modellare e testare l'esposizione dei propri studi e dei propri saperi anche in un modo che possa avvicinarsi a ciò che chiede il consumatore finale, sempre più attento ed in cerca di un dialogo con il mondo dei produttori del vino.

Il progetto ad oggi ha coinvolto Onav Veneto e più in particolare Onav Vincenza nella figura del delegato Andrea Mattiello e di Armido Bertolin, riscontrando approvazione anche dal presidente nazionale Onav, professor Giorgio Calabrese.

La Scuola Enologica G.B. Cerletti si trova a Conegliano Veneto, ha origini che risalgono al 1876, quando il re d'Italia Vittorio Emanuele II, ne decretò l'istituzione. Storicamente conosciuta come Scuola Enologica, offre percorsi formativi che comprendono sia l'Istruzione Tecnica (Istituto Tecnico Agrario "Cerletti") che l'Istruzione Professionale (Istituto  Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Corazzin).

Fonte e Foto: Commissione esaminatrice e professori. Onavnews.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.