Log in

“Seminiamo grano, seminiamo valori “ a Locorotondo, Bari

Nel corso di una cena a base di prodotti enogastronomici locali a km zero, ci sarà un wine tasting di vini bianchi Locorotondo, Fiano, Verdeca e Bianco D’Alessano che saranno proposti all’attenzione di esperti del settore, giornalisti, wine’s blogger e sommelier. Cantine Cardone, I Pastini e 750 ML presenteranno alcune delle loro eccellenze in occasione della “Festa della mietitura” di Sabato 13 Luglio 2013 nell’incantevole scenario della masseria Mavù a Locorotondo (Bari).
Tre delle più importanti realtà vitivinicole della Valle d’Itria, testimoni del grande valore di un territorio da sempre dedito alla viticoltura,  vogliono ripercorrere la strada che già in altre aree della Puglia è stata intrapresa, dove le aziende, unendo tradizione ed innovazione, hanno saputo fare gruppo per promuoversi e creare nell’immaginario comune l’idea di una leadership sui vini di qualità . 

L’idea condivisa dai proprietari delle cantine organizzatrici della serata, Marianna Cardone, Gianni Carparelli e Antonio Cardone, è ora quella di porre le basi per riportare in auge il nome di grandi vini bianchi quali il Locorotondo , il Fiano , la Verdeca o il Bianco D’Alessano. Lo vogliono fare investendo sia sulla produzione di prodotti di altissimo livello proposti nelle varie tipologie di vinificazione, sia mostrandosi un gruppo unito che lavora alla promozione della Valle D’Itria, patrimonio vitivinicolo nel quale sia enologi che imprenditori credono e investono.

La Valle d'Itria è collocata nel cuore della Puglia, a cavallo tra le province di Bari, Brindisi e Taranto. Il suo territorio è caratterizzato dalle caratteristiche cittadine e da una campagna tutta da scoprire tra uliveti, terra dei trulli e bianche masserie che si distendono sulle Murge, colline carsiche che nascondono suggestive grotte. Alberobello è il comune più rinomato, con i suoi trulli, patrimonio UNESCO, mentre Martina Franca, oltre che essere quello collocato nel punto più elevato, ha il maggior numero di abitanti.

Locorotondo prende il nome dalla caratteristica forma circolare del centro abitato che è stato inserito nella guida ai Borghi più Belli d’Italia. Circondato da numerose contrade è città di vino, in cui ha sede un importante centro di ricerca, cultura e tradizioni. 

Masseria Mavù si trova in Contrada Mavugliola 222 a Locorotondo.

Ultima modifica ilVenerdì, 12 Luglio 2013 15:13

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.