Log in

Vino dedicato a toscano che porto' viti europee in Usa

USA 2012: DA WASHINGTON AD OBAMA I PRESIDENTI RIELETTI / SPECIALE USA 2012: DA WASHINGTON AD OBAMA I PRESIDENTI RIELETTI / SPECIALE
Incontro celebrativo alla Thomas Jefferson Foundation

Una tradizione secolare in Italia, 240 anni di storia negli Usa. La viticoltura toscana ha radici solide anche oltre oceano dove, nel 1773, Philip Mazzei, antenato di quella che sarebbe diventata una delle famiglie più importanti del vino toscano, arrivo' in Virginia, e piantò le prime viti europee negli Usa. Filippo Mazzei inoltre divenne amico e consigliere politico di Thomas Jefferson, al punto da contribuire alla stesura della Dichiarazione d'Indipendenza americana.

Per ricordare l'evento, alla vigilia dell'Indipendence Day, Francesco e Filippo Mazzei sono tornati negli States dove pianteranno ancora in Virginia, a Monticello un nuovo vigneto per la "Thomas Jefferson Foundation" con vigne provenienti dalla tenuta di Fonterutoli, nel Chianti Classico, di proprietà della illustre famiglia toscana. 

Nella stessa occasione verrà presentato 'Philip', un nuovo vino: cabernet sauvignon chiantigiano e maremmano (della tenuta dei Mazzei a Belguardo), che incarna in qualche modo l'eredità di un viticoltore visionario, di un pensatore liberale e - come amava definirsi - di un cittadino del mondo quale fu appunto il Filippo Mazzei del XVIII secolo.

fonte: ANSA.it

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Luglio 2013 08:59

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.