Log in

A Barolo sir Elton John cena a base di Gavi docg

A Barolo sir Elton John cena a base di Gavi docg ansamed.info A Barolo sir Elton John cena a base di Gavi docg
Nella terra dei 'rossi' una 'perla bianca' piemontese

Arriva a Barolo, nella terra dei grande rossi, un bianco d'eccezione per una serata d'eccezione: nell'ambito del Festival musicale Collisioni, la cena offerta da sir Elton John il 9 luglio prima del suo unico concerto italiano sara' a base di Gavi doc.

Lo ha reso noto il Consorzio Tutela del gavi, precisando che presso il cortile del Castello di Barolo, durante la cena, preparata dallo chef Massimo Camia della Locanda nel Borgo Antico di Barolo, verra' servito il Gavi docg. Dal 1993, anno della sua costituzione, il Consorzio Tutela del Gavi e' impegnato a tutelare e valorizzare la Denominazione di Origine.

Il Consorzio conta circa 190 produttori associati (di cui una settantina di imbottigliatori), 1.480 ettari coltivati a Cortese distribuiti in 11 Comuni (Bosio, Capriata d'Orba, Carrosio, Francavilla Bisio, Gavi, Novi Ligure, Parodi Ligure, Pasturana, San Cristoforo, Serravalle Scrivia e Tassarolo), una produzione di 11,8 milioni di bottiglie all'anno commercializzate in Italia e soprattutto Germania, UK, USA, Giappone, con una quota totale di export pari al 70%.

Nel 2004 il Consorzio di Tutela del Gavi e' stato il primo in Italia ad aver compiuto la revisione dell'albo dei vigneti: tramite visite degli ispettori e foto aeree, e' stata fotografata esattamente l'area del Gavi DOCG, sia sotto il profilo catastale, quindi dell'esatta superficie, sia sotto quello ampelografico.

fonte: ansamed.info

Ultima modifica ilVenerdì, 05 Luglio 2013 08:58

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.