Log in

Born in Sicily: l'olio.

Sabato 18 maggio presso ”Villa Zina Park ” a Baglio Messina -  Custonaci si svolgerà il 1° convegno su biodiversità e sostenibilità ambientale della filiera olivicola di qualità della Sicilia organizzato dal Consorzio Co.Fi.ol (Consorzio della Filiera Olivicola) in collaborazione con l’Assessorato Risorse Agricole e Alimentarti della Regione Siciliana.

L’obiettivo dell’iniziativa è quella di sensibilizzare l’opinione pubblica sul percorso dell’istituzione della IGP Sicilia dell’Olio Extra Vergine d’ Oliva e definire un nuovo profilo del sistema olivicolo della Regione, sempre più orientato a condividere un processo aggregativo che rafforzi il legame tra i territori di produzione e i protagonisti della filiera (piccoli frantoiani, piccoli coltivatori, marchi storici ed emergenti che imbottigliano e commercializzano il prodotto).

I lavori saranno aperti alle ore 10 con una tavola rotonda nel quale sono previsti gli interventi di Manfredi Barbera (Presidente Co.fi.ol), Dario Cartabellotta (Assessore Risorse Agricole e Alimentari), Maurizio Lunetta (Presidente Comitato Promotore IGP Sicilia), Giancarlo Bordoni (Coop Svizzera), Michele Tomaselli (Direttore Marketing Bennet spa), Salvo Battaglia (Alfa Laval), Rosaria Barresi (Dirigente Generale Interventi Infrastrutturali dell’Assessorato Risorse Agricole e Alimentari), Paolo Inglese (ordinario di Orticoltura presso Unipa). Modera i lavori la giornalista Costanza Calabrese

A seguire verranno premiati i vincitori del “Premio Il Colonnello 2013”, un’ulteriore occasione dedicata ai protagonisti della filiera e a tutti coloro che, sotto il profilo economico-produttivo, culturale e per stile di vita in generale, hanno fatto molto per il mondo dell’olio extra vergine d’oliva. Verranno premiate con le ambite “Olive d’ oro” le seguenti categorie: Agricoltore, Frantoiano, Chef, Distrubuzione, Giornalista, Rappresentante Istituzionale.

Nel pomeriggio dalla ore 15.30 è previsto l’avvio del tavolo tecnico dell’IGP Sicilia con la partecipazione dei rappresentanti istituzionali e della filiera produttiva.

Fonte: comunicato stampa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.