Log in

Il Vino Siciliano punta sull'India

Il vino siciliano di qualita' punta anche sull'India. Dopo la brillante esperienza dell'anno passato, quattro tra le piu' importanti citta' indiane, Nuova Delhi, Kolkata, Bangalore e Mumbai saranno coinvolte in un viaggio attraverso i top wines della Sicilia che saranno presentati, in ciascuna citta', ad una selezionata platea di intenditori, buyer e giornalisti. In programma seminari di approfondimento dedicati ai vitigni autoctoni e degustazioni tecniche guidate dei vini inseriti nei tasting. Spazio anche agli Oli di Sicilia, con un ciclo di degustazioni di una selezione dei piu' pregiati extravergine d'oliva dell'isola.



Dal 21 al 24 gennaio, una delegazione formata da 11 aziende del vino e tre dell'olio, prenderanno parte alla nuova missione di internazionalizzazione voluta dall'Assessorato alle Risorse agricole della Regione siciliana, guidato da Dario Cartabellotta, in collaborazione con l'Istituto regionale vini e oli di Sicilia, rappresentato dal responsabile dell'area tecnico-scientifica Lucio Monte. Si parte con Nuova Delhi il 21 gennaio per poi proseguire con Kolkata il 22, Bangalore il 23 e, infine, Mumbai il 24. In ogni citta' l'evento sara' ospitato dalla catena di Hotel ITC, partner ufficiale della manifestazione insieme all'Indian Wine Academy. A guidare gli invitati durante il Gran Tour del vino siciliano nella grande penisola indiana il Master of Wine di Londra, Susan Hulme, il presidente della Indian Wine Academy, Subhash Arora, e il responsabile per l'internazionalizzazione dell'iRVOS, Michele Shah. "La qualita' della produzione enologica siciliana - dice Michele Shah - e' migliorata notevolmente negli scorsi anni, riuscendo a mantenere un ottimo rapporto qualita'-prezzo".

Fonte: agi.it
Ultima modifica ilGiovedì, 17 Gennaio 2013 07:55

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.