Log in

Menu' di Bottura per feste su navi Costa pensando all'Emilia

Un pensiero all'Emilia,al territorio messo a dura prova dal sisma dello scorso maggio anche nelle feste di Natale e a bordo delle navi da crociera: E' questo il senso dell'iniziativa di Costa Crociere che ha affidato a Massimo Bottura il menu' per le Feste 2012 destinato ai 20 mila Ospiti a bordo delle navi Costa nel Mediterraneo e a Dubai.

Un menu stellato firmato dallo chef numero uno in Italia e quinto nel mondo, bandiera della ristorazione italiana e del Made in Italy all'estero. ''Per il menu 2012 - spiega Gianni Onorato, direttore generale di Costa Crociere - abbiamo voluto dare a questa tradizione una valenza sociale, scegliendo Massimo Bottura, bandiera della gastronomia italiana all'estero e figura legata all'Emilia. L'iniziativa, infatti, da' una forte spinta all'indotto locale: per la realizzazione dei menu, che verranno proposti a 20 mila ospiti a bordo delle nostre navi, sono stati impiegati prodotti provenienti principalmente da questa regione coinvolgendo direttamente i produttori locali''.

Interi paesi, da Castel Franco Emilia a Vignola sono stati precettati dal Maestro Bottura si sono messi all'opera per portare la tradizione emiliana ed italiana in tutto il mondo. I piatti proposti quest'anno sono frutto di una profonda riflessione del Maestro Bottura che con la sua Osteria Francescana di Modena ha scalato le classifiche delle principali guide gastronomiche. Le pietanze portano in tavola gli ingredienti tradizionali della cucina regionale, rielaborati per l'occasione.

"Il menu del Natale 2012 e' stato ispirato dalla voglia di riscoprire, anche e soprattutto in questo momento di crisi, la vera Italia - commenta Bottura -. Il nostro e' un Paese dalle grandi tradizioni regionali; il mio obiettivo e' stato quello di riportare in auge lo splendore e i preziosi capolavori elaborati dai piccoli artigiani locali, soprattutto dell'Emilia Romagna, mia terra d'origine.

Un esempio su tutti: abbiamo scelto di lavorare con le famose 'sfogline' di Castelfranco Emilia, decine di donne che hanno realizzato per settimane per la compagnia due tonnellate di tortellini unicamente fatti a mano. Il menu di quest'anno Vieni in Italia con me riscopre l'Italia e in particolare l'Emilia, partendo dalle sue materie prime''.

Le ricette prevedono l'utilizzo di ingredienti tradizionali e caratteristici della cucina italiana, come il parmigiano, le mandorle, le ciliegie e il bergamotto, agrume di cui l'Italia e' il principale produttore al mondo. Il tutto rivisitato dalla creativita' dello chef Bottura in chiave moderna. Il parmigiano nel menu di quest'anno viene cosi' proposto in tavola ancora con la crosta: una scelta all'insegna del recupero che porta il meglio del passato nel presente.

Bottura per i secondi sovverte la tradizione millenaria di uno dei piatti piu' caratteristici della gastronomia emiliana nel proporre il proprio ''bollito non bollito'', una soluzione che permette alla pietanza di cuocere sottovuoto nei propri succhi, preservando intatte le proteine e senza perdere la poesia del bollito.

Le ricette verranno interpretate nelle serate di Gala di Natale e Capodanno grazie al lavoro di 500 chef capitanati da Stefano Fontanesi, Executive Chef Costa Crociere. Continua poi la collaborazione con le Cantine Aneri, che accompagneranno il menu delle Feste con il Leda Bianco doc 2009 Aneri, il Pinot Nero doc 2008 Aneri, il pregiatissimo Prosecco di Valdobbiadene doc ''Aneri'' N 1 e naturalmente l'Amarone Stella Aneri.

Fonte: ansa.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.