Log in

“La Disfida dei Calzoni di cipolla” edizione 2012 a Capurso

Conferenza stampa di presentazione a Bari il 1° dicembre

Torna anche quest’anno, la sera della Vigilia dell’Immacolata (venerdì 7 dicembre), “La Disfida dei Calzoni di cipolla”, evento ideato dal gastronomo Sandro Romano, realizzato e curato, per il Comune di Capurso, dall’Associazione culturale LaCompagniaDellaLungaTavola, per dare un’attrazione in più alla tradizionale festa della “Fanoje” (falò), che si svolge nel centro storico capursese e che, nella scorsa edizione, ha visto un notevole afflusso di visitatori.

A partire dalle ore 20, si scontreranno, in piazza Umberto “a suon di calzoni”, panettieri e ristoratori in rappresentanza dei Comuni di Ruvo di Puglia, Valenzano, Bari, Molfetta, Bitonto, Mola di Bari, Gravina di Puglia, Altamura, Acquaviva delle Fonti, Sannicandro di Bari e di altri paesi ancora che riterranno di partecipare. Capurso, fuori gara in quanto Comune ospitante sarà, sarà presente con la sua tipica sfegghiàte.

Le preparazioni alimentari “in gara” saranno giudicate da una apposita Giuria, formata da gastronomi, giornalisti, chef ed esperti a vario titolo, i cui lavori potranno essere seguiti dal pubblico, minuto per minuto, attraverso la “cronaca in diretta” affidata alla conduzione del giornalista Carlo Sacco, fino al momento della cerimonia di premiazione e dello spettacolo finale. Saranno aperti, contemporaneamente, i banchi di assaggio, presso i quali il pubblico potrà fare conoscenza diretta con tante impensabili e spesso sconosciute varianti tradizionali del calzone di cipolla, tipiche di ciascun paese presente.

Ospite d’onore, fuori gara, sarà la Città di Gaeta (Lazio), che, attraverso l’Associazione “Gaetavola”, farà conoscere la tipica Tiella di polpo e altre specialità gaetane, insieme alle tradizioni e alle risorse culturali, architettoniche, paesaggistiche ed enogastronomiche del proprio territorio.

Tutto intorno, per la “Fanoje, in piazza Gramsci e nelle vie adiacenti, musica, balli, animazioni, degustazioni di ogni genere e mercatini natalizi, all’insegna dell’allegria, mentre la grande pira brucia e piccoli falò scoppiettano nei vicoli del centro storico.

La “Disfida” ha la collaborazione dell’Associazione Cuochi Baresi e dell’Ente di promozione “Gaetavola”, nonché il patrocinio dei seguenti Enti: Accademia Italiana Gastronomia Storica, Regione Puglia-Assessorato alle Risorse agroalimentari, Provincia di Bari, Comune di Ruvo di Puglia.

L’evento, con alcuni “assaggi in anteprima”, sarà presentato il 1° dicembre a Bari, nel Palazzo della Provincia (sala Giunta), in una conferenza stampa, aperta anche al pubblico, che avrà inizio alle ore 10,45.

Fonte: comunicato stampa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.