Log in

Mipaaf, Comitato vini Dop e Igp: modificati tre disciplinari di produzione

Il Comitato nazionale vini Dop ed Igp si è riunito il 30 ottobre, deliberando in merito a 3 istanze di modifica dei disciplinari di produzione di cui una proveniente dalla Regione Piemonte e altre due provenienti dalla Regione Emilia Romagna.
Per la Regione Piemonte, è stata valutata positivamente la richiesta di modifica, presentata al Ministero dal Consorzio di Tutela Gavi tramite la Regione Piemonte medesima, al disciplinare di produzione della DOCG dei vini “Gavi” concernente nello specifico la modifica all’articolo 6 del disciplinare di produzione relativamente alle tipologie “Spumante”.

Per la Regione Emilia Romagna, sono state deliberate in maniera favorevole le richieste di modifica, fatte pervenire al Ministero dal Consorzio di Tutela dei vini interessato tramite la Regione medesima, relative al disciplinare di produzione dei vini ad IGT “Bianco di Castelfranco Emilia”, che ha assunto la denominazione di “Castelfranco Emilia” e al disciplinare di produzione dei vini ad IGT “Emilia” o “dell’Emilia”. In ambedue i disciplinari di produzione citati sopra le modifiche principali hanno riguardato la previsione di nuove tipologie di prodotto, la variazione della zona di produzione nonché la delimitazione della zona vinificazione.
Infine il Comitato ha espresso il proprio parere sulla richiesta del Ministero inerente questioni relative al DM 11 novembre 2011 concernente la Disciplina degli esami analitici per i vini DOP e IGP, degli esami organolettici e dell'attività delle commissioni di degustazione per i vini DOP e del relativo finanziamento.

Fonte: aiol.it

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.