Log in

COLFONDO E L’ETICA NEL PIATTO

Enogastronomia, networking, musica e solidarietà nella manifestazione di Villa Bortoluzzi. In degustazioni i vini rifermentati in bottiglia di 15 produttori e i piatti di 8 ristoratori.


Si svolgerà venerdì 8 giugno 2012 a Villa Bortoluzzi di Noventa di Piave Colfondo e l’etica nel piatto - degustazioni e networking a tempo di musica. Per tutta la serata, dalle 19 alle 22.30, si potranno degustare i vini rifermentati in bottiglia di 15 produttori (Asolo, Valdobbiadene, Gambellara, Piave e Bosco Eliceo) accompagnati dai piatti di 8 ristoratori e dalle golosità di 5 produttori di specialità enogastronomiche.
Due gli appuntame nti di approfondimento: alle 17 un barcamp dedicato al mondo del wine&food coordinato da Alessio Baù, e alle 18.30 degustazione guidata di tutti i vini presenti in degustazione curata da Alessandro Carlassarre, del Circolo dei Saggi Bevitori.
Durante la serata, grazie al giudizio del pubblico e di alcuni esperti, verrà premiato il piatto maggiormente gradito ed etico.
Ma Colfondo e l’etica nel piatto sarà anche un’occasione di solidarietà verso le popolazioni terremotate. il ricavato dell'incasso derivato dai biglietti d'entrata e dalla vendita del vino durante la giornata, tolte le spese vive, sarà infatti devoluto alle popolazioni colpite dal terremoto. Nel corso della serata verrà inoltre organizzata un'asta benefica: ogni produttore metterà a disposizone una magnum con l'etichetta realizzata per l'occasione da Cassandra Wainhouse, che verrà venduta al miglior offerente.Tutta la serata sar&a grave; accompagnata dai contributi musicali della Ubi Jazz Band.
L’ingresso è fissato a € 15, ridotto a € 13 per i soci Fisar, Slow Food, AIS, ONAV.

Segreteria e informazioni:
Forcoop - Villa Bortoluzzi
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 348 3017434

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.