Log in

Cantine Aperte a Donnafugata: festa del vino di qualità

Cantine Aperte, uno degli appuntamenti più coinvolgenti nel mondo del vino italiano, vedrà anche quest’anno la partecipazione di Donnafugata. Domenica 27 Maggio l’azienda siciliana aprirà ai wine-lovers, dalle ore 10 alle 18, le proprie cantine storiche di Marsala.

Il programma prevede la visita guidata della cantina ed in particolare della splendida barriccaia sotterranea, dove alcuni dei vini di Donnafugata maturano in botte.

La prestigiosa Sala delle Botti sarà trasformata in un wine-bar: un ambiente rilassato e informale dove degustare,accompagnati da note di musica lounge, il Lighea 2011, versione "dry" dello Zibibbo di Pantelleria, e lo Sherazade 2011, interpretazione fresca e fruttata del Nero d'Avola.

Sotto la grande tettoia, che si affaccia sulla corte del baglio, avrà luogo la degustazione di tutti gli altri vini di vini di Donnafugata, al termine della quale sarà possibile cimentarsi in una divertente sfida: “Qual è l’etichetta? Metti alla prova l’enologo che è in te!”, una degustazione alla cieca in cui si dovranno riconoscere 5 vini assaggiati durante il percorso di degustazione: i vincitori verranno insigniti del riconoscimento di “Enologo DOC -Donnafugata”.

Saranno inoltre allestite postazioni interattive dove scrivere una Dedica di cuore per il vino preferito, che sarà poi pubblicata su sito, e farsi immortalare nel set fotografico per una “cartolina di Cantine Aperte@Donnafugata”, che verrà pubblicata sulla nuova pagina Facebook.

Molto divertenti le attività di animazione per i bambini (4-12 anni) che come tradizione saranno coinvolti in questa giornata di festa con laboratori sul disegno e sui tappi in sughero.

Chi invece vorrà approfittarne per scegliere alcune pubblicazioni eno-gastronomiche, potrà comodamente farlo consultando i volumi che la libreria Mondadori metterà a disposizione nell’angolo della lettura. Tra i titoli, anche l’ultimo libro di Licia Granello “Il gusto delle donne” con un capitolo dedicato a José Rallo, titolare di Donnafugata.

Con questa edizione di Cantine Aperte, Donnafugata promuove anche la cultura con una iniziativa dedicata al Museo degli arazzi di Marsala: verrà infatti offerto, incluso nel ticket di degustazione, un biglietto omaggio per visitare questo museo dove ammirare 8 arazzi fiamminghi di grandissimo pregio

Continua infine la raccolta 100 Tappi e Stappi: i partecipanti che consegnano in questa giornata 100 tappi di sughero, riceveranno in regalo una bottiglia di La Fuga.

La manifestazione che ha un carattere nazionale ed è giunta alla 20° edizione, è quindi una imperdibile occasione per scoprire o riscoprire i luoghi e le persone da cui prendono vita i grandi vini italiani (www.movimentoturismovino.it).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.