Log in

Fili di ferro e acciaio

I fili di ferro rappresentano l'elemento storico in viticoltura e sono oggi ampiamente utilizzati nella maggior parte delle forme d'allevamento. L'utilizzo dei fili di ferro è aumentato nel tempo in corrispondenza ad una decremento del numero di pali e della loro dimensione. Si è passati dall'utilizzo di un filo di ferro per sostenere il capo a frutto all'utilizzo di quattro fili per il sostegno dell'intero apparato vegetativo della vite.

Sostegni per la vite

Pali metalliciLa vite è una pianta rampicante che si adatta facilmente ad ogni tipo di sostegno. In viticoltura e in  particolar modo quando si tratta produzioni vinicole, i sostegni devono essere scelti in funzione del sistema di allevamento, conseguenza delle tradizioni e dell'ambiente pedoclimatico (clima e terreno). I principali sostegni sono: sostegni vivi, pali di legno, pali in conglomerato cementizio, pali metallici. Insieme a questi i fili di ferro e/o di acciaio concorrono modellare i vigneti e a migliorare le fasi vegetative e produttive della pianta.