Log in

Cenni storici

Cenni sotrici scelta del portainnestoL'importanza della scelta del portinnesto deriva principalmente dalla comparsa della filossera in territorio europeo.

La viticoltura, prima dell'attacco della filossera, ha vissuto un continuo alternarsi di periodi di crisi e periodi di benessere, ma comunque dove la vitis vinifera era e lo è tutt'ora, insieme al suo principale prodotto, un patrimonio da tramandare da generazione a generazione.

Scelta del portainnesto

La scelta del portinnesto deriva da una serie di valutazioni che sono indispensabili per ottenere dei prodotti di qualità e garantire la tipicità del vino.

La disponibilità di molti ibridi, che possono adattarsi ai diversi ambienti pedoclimatici hanno, da un lato semplificato il lavoro del viticoltore nelle fasi successive all'impianto, ma dall'altro hanno complicato la scelta dei tipo di portainnnesto.

Gruppi di portainnesto

I gurppi di portainnesto maggiormente utilizzati sono degli ibridi tra due varietà che sono state selezionate per garantire un elevato adattamento e per soddisfare le esigenze specifiche delle principali zone viticole. Oggi questo tipo di ricerca è in continua evoluzione, sia per migliorare l' adattamento della vite e quindi la sua produttività, sia per far fronte ai cambiamenti climatici che introducono nuovi elementi da non sottovalutare.