Log in

DOCG Torgiano rosso riserva

  • Scritto da 
  • Pubblicato in DOCG
DOCG Torgiano rosso riserva DOCG Torgiano rosso riserva DOCG Torgiano rosso riserva

Zona che comprende il comune di Torgiano in provincia di Perugia. Siamo nel cuore dell' Umbria in un territorio dalla molto ricca dal punto di vita vitivinicolo.

Il nome deriva dalla Torre di Giano che sovrasta l' antica borgata. Il vino è prodotto utilizzando principlamente il vitigno sangiovese che è stato selezionato a Rauscedo da altri cloni del medesimo vitigno. I risultati sono ottimi con colori e profumi instensi e vellutati. Da disciplinare sono consentiti anche altri vitigni tra cui ricordiamo il canaiolo, utilizzato anche per la produzione del Chianti, che nonostante la provenienza toscana è riuscito ad acclimatarsi anche in questa zona.

Le uve vengono selezionate e la vinificazione è svolta con molta cura. Segue un breve periodo di affinamento in botti di rovere di Slavonia e la maturazione prosegue per molti anni in bottiglia.

I terreni idonei alla coltivazione sono quelli collinari di buona esposizione con esclusione dei fondovalle.

DOCG Torgiano rosso riserva:

  • Colore:rosso rubino.
  • Profumo:avvolgente, sentori di confetture e spezie
  • Sapore:secco, caldo e strutturato.
  • Abbinamenti:arrosti di carni rosse, selvaggina, agnello al forno, formaggi stagionati.
Ultima modifica ilSabato, 25 Settembre 2010 08:54
  • Zona di produzione: comune di Torgiano in provincia di Perugia
  • Vitigni: sangiovese (70%).
  • Resa: 9 t/ha
  • Titolo alcolometrico minimo: 12,5%.
  • Affinamento: 36 mesi
  • Epoca di consumo consigliata: 8-15 anni.
  • Ulteriori tipologie: -
Altro in questa categoria: DOCG Sagrantino di Montefalco »