Log in

DOC Lamezia

  • Scritto da 
  • Pubblicato in DOC
Vigneti Lamezia Vigneti Lamezia
Decreto 02/05/1995 - G.U. 32/05/1995. Ha sostituito il D.P.R.  21/12/1978.
Le estati in questa zona verso la pianura sono assolate e calde, condizioni favorevoli alla produzione di vini con grande struttura.

I Vini della DOC Lamezia

Vino Vitigni Altre tipologie Resa Alcol Affinamento
BIANCO greco bianco max 50%; trebbiano toscano max. 40%, malvasia bianca min. 20%; ammessi altri max. 30% - 12 11% -
GRECO Greco bianco min. 85% - 10 11% -
ROSSO Nerello mascalese e/o nerello cappuccio max. 30-50%; gaglioppo e/o magliocco 25-35%; greco nero e/o marsigliana nera 25-35%; ammessi altri max. 20% - 11 12% -
ROSATO stessi del Rosso - 11 11,5% -


Il Lamezia Rosso presenta un colore rosso rubino più o meno intenso, sfumando in tonalità chiaretto, con un profumo vinoso e fruttato identificando fragole e ciliegie. Il gusto è secco e caldo, ben strutturato e con una discreta componente tannica, abbinabile ai rigatoni alla pastora con ricotta, salsiccia e pecorino e pasta c’a muddica.


Ultima modifica ilMartedì, 06 Marzo 2012 19:10
  • Zona di produzione: comprende i comuni Curinga, Falerna, Feroleto Antico, Gizzeria, Maida, Pianopoli, Lamezia Terme e San Pietro a Maida, provincia di Catanzaro e Francavilla Angitola in provincia di Vibo Valentia.
  • Vitigni: vedere la tabella sotto.
  • Resa: vedere la tabella sotto.
  • Titolo alcolometrico minimo: vedere la tabella sotto.
  • Affinamento: -
  • Epoca di consumo consigliata: Bianchi e Rosati mediamente 1 anno, Rossi 2.
  • Ulteriori tipologie: Riserva: per il Rosso, con titolo alolometrico minimo di 12% e affinamento minimo di 37 mesi, di cui almeno 6 in botti di legno e altrettanti in bottiglia. Novello per il Rosso, con titolo alcolometrico minimo di 11.5%.
Altro in questa categoria: « DOC Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto