Log in

DOC Carema

Carema è prima di tutto una zona di produzione vitivinicola da salvare. I 12 ettari vitati rischiano di essere abbandonati. Siamo in Piemonte, ma le caratteristiche del territorio e la vicinanza con la Valle d’Aosta fanno in modo che si parli di viticoltura eroica, di montagna.

DOC Collina Torinese

La sopravvivenza della viticoltura e dell’arte enologica alle invasioni barbariche che seguirono la caduta dell’Impero Romano, si deve soprattutto ai monaci che, al riparo dei loro monasteri, avevano perpetuato e poi tramandato la coltivazione della vite e la produzione di vino richiesto per la celebrazione dell’Eucaristia. Nella zona che oggi definiamo “Collina Torinese”, tale ruolo spettò ai monaci Agostiniani dell’Abbazia di Vezzolano che ne diffusero la coltivazione nel circondario.

DOC Cortona

I vini Cortona DOC si producono esclusivamente in un territorio limitato in provincia di Arezzo. Le vigne attorno alla città collinare di Cortona erano già famose più di cento anni fa per i vini sia rossi che bianchi. La denominazione ha ottenuto il riconoscimento nel 1999 per 11 varietà di vini, per il rosato e per 2 tipi di Vin Santo. Anche se i marchi sono apparsi nel mercato solo recentemente, i vini delle aziende migliori hanno aggiunto nuovo prestigio a Cortona.
Sottoscrivi questo feed RSS