Log in

Le zone viticole della Sardegna

Zone viticole della sardegnaProvincia di Sassari:  in particolare i comuni di Alghero e Sorso. I terreni sono particolari per la regione con presenza di calcari dolomitici oltre che a terreni granitici. I vitigni più coltivato è il vermentino.  Siamo sulla zona della DOCG Vermentino di Gallura.

Provincia di Nuoro: in quest’area troviamo principalmente zone collinose e di pianura con terreni calcarei. Il vitigno più coltivato è il cannonau. In questa zona questo vitigno tradizionale trova la sua massima espressione allevato ad alberello basso. Siamo sull' area litoranea (coste orientali) in cui spiccano le aree di Oliena, Jerzu entrambe riconosciute da una DOC.
Provincia di Oristano: siamo sulla zona litoranea occidentale in cui si producono vini di grande pregio. Uno su tutti la vernaccia di Oristano riconosciuta dall’ omonima DOC.
Provincia di Cagliari: le zone vitate si trovano sulla parte sud occidentale e sulle coste orientali con aree vitate molto estese con produzioni che risultano essere le più importanti della regione. Le DOC sono Capo Ferrato e Carignano del Sulcis.