Log in

L' ambiente pedoclimatico della Calabria

Ambiente pedoclimatico della CalabriaEstensione:  15.080  kmq.
Montagna: 41,8 %.
Collina: 49,2 %.
Pianura: 9 %.
Regioni confinanti:Basilicata.

 

Terreno

I terreni della Calabria variano molto da zona a zona.
Il territorio presenta modeste fasce di pianura. Le montagne si innalzano rapidamente con gruppi isolati separati da valli.
Nella parte nord della regione troviamo il massiccio del Pollino che è un gruppo calcareo. I terreni sono argilloso-calcarei.
Appena più a sud l’ altopiano della Sila, una zona granitica.
Scendendo ancora la regione si restringe arriviamo sui territori dell’ Aspromonte con terreni poco consistenti e derivati dallo sgretolamento di rocce cristalline.
Le zone pianeggianti, in generale, sono costituite da depositi alluvionali. I terreni sono poco fertili.

Fiumi e laghi

Il fiumi principali sono Crati e il Neto.
Altri fiumi: Trionto,Tacina,Corace,Savuto e Lamato.
Laghi: Cecita,Arvo,Arimancina e Ampollino.

Clima

Il clima è mediterraneo nelle coste. Le precipitazione sono concentrate nella stagione invernale, mentre in estate sono molto sporadiche.
Nell’ interno il clima assume caratteri di continentalità soprattutto nei rilievi montuosi dove si hanno inverni rigidi e molto nevosi.