Log in

L' ambiente pedoclimatico della Basilicata

Ambiente pedoclimatico della BasilicataEstensione:  9.992 kmq.
Montagna: 46,8 %.
Collina: 45,2 %.
Pianura: 8 %.
Regioni confinanti:Campania,Puglia,Calabria.

 

Terreno

I terreni della Basilicata variano molto da zona a zona.
La parte più occidentale è una zona montuosa costituita da rocce calcaree e arenarie.
Nella parte centro-orientale troviamo sempre montagne costituite da argilla, marne, calcare e arenarie.
La parte nord-orientale è la zona del monte Vulture con terreni formati da rocce effusive ed eruttive molto adatti alla coltivazione della vite.
Le colline alle pendici della catena delle Murge sono costituiti da estese zone argillose e sabbie compatte con sedimenti marini. I fondovalle, che si alternano ai gruppi collinosi, sono di origine alluvionale e marina con terreni molto fertili e profondi.

Fiumi e laghi

Il fiumi principali sono: Ofanto, Platano, Noce, Bradano, Basento, Cavone, Agri e Sinni.

Clima

Il clima è da mite a continentale passando dalle zone costiere alle zone montane dell’ interno. Le precipitazioni sono molto più abbondanti nelle zone montuose mentre passando nelle zone collinari e costiere esse sono meno diffuse. In particolare la zona delle Murge si hanno periodo siccitosi e molto caldi.