Log in

Storia della viticoltura in Valle D' Aosta

Storia della viticoltura della Valle d' AostaLa coltivazione della vite in Valle D’Aosta deriva dalla preistorica tribù di origine ligure-gallica dei Salassi. Il particolare successo riscontrato da questa tribù fu dovuto principalmente dalla condizioni climatica molto favorevoli in quel periodo.

Tuttavia il loro dominio, nonostante le notevoli resistenze poste nei confronti dei Romani, non durò a lungo. Furono 36.000 gli uomini catturati dai Romani e venduti come schiavi. Naturalmente le riserve di vino vennero presto prosciugate.
I primi documenti che possono testimoniare la presenza di vino in questo territorio risalgono al 515 in riferimento all’ Abbazia di S. Maurizio nel Vallese.